Nei dintorni

La natura a due passi
MappaStylized SP 110 SS 125 SS 125 SS 125 SS 125 SP 87 SP 110
Il lusso di esplorare a piedi
la natura che ti circonda

Abbiamo creato per voi la possibilità di scoprire cosa vi aspetta. Interagendo con la mappa puoi esplorare tutte le spiagge nelle vicinanze e tutto ciò che hanno da offrirti.

Cala Suaraccia

E’ immersa in una fitta vegetazione formata da una fitta macchia mediterranea che, nel torrido periodo estivo, offre zone d’ombra molto apprezzate dai turisti. Nella spiaggia si può trovare un piccolo pontile per le barche e non molto distante si trova un centro diving che organizza escursioni fino all’isola di Tavolara.

Isola di Tavolara

È nota come il regno più piccolo del mondo. Tavolara è una montagna calcarea e granitica che spunta dal mare, alta 560 metri, lunga quattro chilometri, caratterizzata da rocce impervie, dall’imponente e vertiginosa verticalità e dalle splendide tonalità cromatiche. L’isola è il fulcro, nonché simbolo caratterizzante uno dei tesori del mediterraneo: l’area marina protetta di Tavolara-Punta Coda Cavallo.

Salina Bamba

È la spiaggia più vicina al residence, ubicata infatti tra Cala Brandinchi e Baia Salinedda nella località di Porto Coda Cavallo, nel comune di San Teodoro. Alle sue spalle si trova uno specchio d'acqua salata a cui si deve il nome della spiaggia, frequentato da rare specie avifaunistiche. L'arenile è costituito da granelli si sabbia sottilissima lambita da un mare trasparente, le cui sfumature turchesi sono speculari alla distesa delle saline. La spiaggia guarda inoltre verso le isole di Tavolara e Molara.

Cala Purgatorio

La spiaggia offre senza dubbio la miglior vista sull’isola di Tavolara. È circondata da una fitta macchia mediterranea ed è molto riparata dal vento che di rado agita le acque di questa baia. È lunga poco meno di un chilometro tuttavia, sviluppandosi in larghezza, la spiaggia offre ampio spazio ai turisti che ricercano un posto tranquillo e poco affollato. Sul fondo, un campo da Beach volley in cui è possibile giocare sfruttando una vista suggestiva sull’isola.

Spiaggia di Salinedda

Situata sul lato sud di Capo Coda Cavallo, la spiaggia è caratterizzata da sabbia chiara a grani medi e non è raro trovare qualche posidonia spiaggiata in limitate quantità. Una fitta macchia mediterranea circonda la zona balenare alle cui spalle si trova un piccolo stagno che d’estate si prosciuga quasi completamente.

Cala Brandinchi

Cala Brandinchi è una delle spiagge più attraenti e frequentate, specie dal turismo internazionale, in Sardegna. Alla sua vista, ciò che colpirà maggiormente il tuo sguardo è il colore chiarissimo, quasi abbagliante, della sabbia.Intorno alla baia, giardini curati, un’ampia pineta e piccole dune proteggono un angolo paradisiaco del nord-est dell’Isola.

Lu Impostu

Lunga un chilometro e molto larga, la spiaggia è fatta di dune di sabbia finissima e sono punteggiate da ginepri e mimose, cardi e gigli marini. L’acqua è limpida e riflette i raggi del sole assumendo tutte le tonalità dell’azzurro e del verde. Il fondale è basso, adatto ai bimbi, in gran parte sabbioso e digrada dolcemente verso il largo.

La Cinta

La spiaggia di San Teodoro s’inserisce in uno dei contesti naturalistici più belli del Mediterraneo ed è raggiungibile a piedi dalla periferia nord del centro abitato. La Cinta crea un arco lungo cinque chilometri di dune di sabbia bianca e sottile, prive di scogli, adornando un paesaggio rimasto incontaminato nonostante l’afflusso costante di turisti.La spiaggia è attrezzata di tutti servizi: parcheggi, beach bar, noleggio di attrezzatura balneare, canoe e pattino, escursioni in gommone e gite di pesca, sport acquatici, scuola di vela e di kite surf.

Isola Molara

Nella parte Sud-occidentale dell’Isola di Molara, troverete uno specchio d’acqua denominato Piscine di Molara; piscine naturali dalla bianchissima sabbia e dal mare color turchese. Di natura granitica rosa, rocciosa ed impervia, l’isola presenta varie sorgenti perenni che hanno dato vita alla macchia mediterranea caratteristica dell’isola appartenente all’area marina protetta di Tavolara. L’isola è proprietà privata di una famiglia di Olbia e non è visitabile tuttavia la visita è consentita sulle coste.

Capo Coda Cavallo

Senz’altro un luogo simbolo della Sardegna, Capo Coda Cavallo è una striscia di terra granitica che si estende in un tratto di mare riparato dall’imponente Tavolara, dalle rocce levigate di Molara e dal pittoresco isolotto di Proratora, insieme alle quali compone un’area protetta estesa 15 mila ettari su acque cristalline, insenature e calette.

Porto Coda Cavallo

Nei dintorni

La natura a due passi
"Il lusso di esplorare
a piedi la natura
che ti circonda "

Cala Brandinchi

Cala Brandinchi è una delle spiagge più attraenti e frequentate, specie dal turismo internazionale, in Sardegna. Alla sua vista, ciò che colpirà maggiormente il tuo sguardo è il colore chiarissimo, quasi abbagliante, della sabbia.Intorno alla baia, giardini curati, un’ampia pineta e piccole dune proteggono un angolo paradisiaco del nord-est dell’Isola.

Isola di Tavolara

È nota come il regno più piccolo del mondo. Tavolara è una montagna calcarea e granitica che spunta dal mare, alta 560 metri, lunga quattro chilometri, caratterizzata da rocce impervie, dall’imponente e vertiginosa verticalità e dalle splendide tonalità cromatiche. L’isola è il fulcro, nonché simbolo caratterizzante uno dei tesori del mediterraneo: l’area marina protetta di Tavolara-Punta Coda Cavallo.

Isola Molara

Nella parte Sud-occidentale dell’Isola di Molara, troverete uno specchio d’acqua denominato Piscine di Molara; piscine naturali dalla bianchissima sabbia e dal mare color turchese. Di natura granitica rosa, rocciosa ed impervia, l’isola presenta varie sorgenti perenni che hanno dato vita alla macchia mediterranea caratteristica dell’isola appartenente all’area marina protetta di Tavolara. L’isola è proprietà privata di una famiglia di Olbia e non è visitabile tuttavia la visita è consentita sulle coste.

Salina Bamba

È la spiaggia più vicina al residence, ubicata infatti tra Cala Brandinchi e Baia Salinedda nella località di Porto Coda Cavallo, nel comune di San Teodoro. Alle sue spalle si trova uno specchio d'acqua salata a cui si deve il nome della spiaggia, frequentato da rare specie avifaunistiche. L'arenile è costituito da granelli si sabbia sottilissima lambita da un mare trasparente, le cui sfumature turchesi sono speculari alla distesa delle saline. La spiaggia guarda inoltre verso le isole di Tavolara e Molara.

Cala Purgatorio

La spiaggia offre senza dubbio la miglior vista sull’isola di Tavolara. È circondata da una fitta macchia mediterranea ed è molto riparata dal vento che di rado agita le acque di questa baia. È lunga poco meno di un chilometro tuttavia, sviluppandosi in larghezza, la spiaggia offre ampio spazio ai turisti che ricercano un posto tranquillo e poco affollato. Sul fondo, un campo da Beach volley in cui è possibile giocare sfruttando una vista suggestiva sull’isola.

Cala Suaraccia

E’ immersa in una fitta vegetazione formata da una fitta macchia mediterranea che, nel torrido periodo estivo, offre zone d’ombra molto apprezzate dai turisti. Nella spiaggia si può trovare un piccolo pontile per le barche e non molto distante si trova un centro diving che organizza escursioni fino all’isola di Tavolara.

Spiaggia di Salinedda

Situata sul lato sud di Capo Coda Cavallo, la spiaggia è caratterizzata da sabbia chiara a grani medi e non è raro trovare qualche posidonia spiaggiata in limitate quantità. Una fitta macchia mediterranea circonda la zona balenare alle cui spalle si trova un piccolo stagno che d’estate si prosciuga quasi completamente.

Capo Coda Cavallo

Senz’altro un luogo simbolo della Sardegna, Capo Coda Cavallo è una striscia di terra granitica che si estende in un tratto di mare riparato dall’imponente Tavolara, dalle rocce levigate di Molara e dal pittoresco isolotto di Proratora, insieme alle quali compone un’area protetta estesa 15 mila ettari su acque cristalline, insenature e calette.

Lu Impostu

Lunga un chilometro e molto larga, la spiaggia è fatta di dune di sabbia finissima e sono punteggiate da ginepri e mimose, cardi e gigli marini. L’acqua è limpida e riflette i raggi del sole assumendo tutte le tonalità dell’azzurro e del verde. Il fondale è basso, adatto ai bimbi, in gran parte sabbioso e digrada dolcemente verso il largo.

La Cinta

La spiaggia di San Teodoro s’inserisce in uno dei contesti naturalistici più belli del Mediterraneo ed è raggiungibile a piedi dalla periferia nord del centro abitato. La Cinta crea un arco lungo cinque chilometri di dune di sabbia bianca e sottile, prive di scogli, adornando un paesaggio rimasto incontaminato nonostante l’afflusso costante di turisti.La spiaggia è attrezzata di tutti servizi: parcheggi, beach bar, noleggio di attrezzatura balneare, canoe e pattino, escursioni in gommone e gite di pesca, sport acquatici, scuola di vela e di kite surf.